Get Adobe Flash player

 

 

 

Abbiamo 15 visitatori e nessun utente online

 

 

Libri di Paola Harris

Contatore visite

Visite nella sezione italiana

dal 28 marzo 2015

Contatori visite gratuiti



Appello urgente all’Umanità terrestre

appello urgente

Comunicato dalla Confederazione dei pianeti evoluti

 

Avreste dovuto tenere in seria considerazione i numerosi ed accorati appelli inviati dalla nostra confederazione, inviti carichi d’amore e di fraterna preoccupazione miranti alla salvaguardia della vita del vostro Pianeta e della sua Umanità.

Non avete voluto ascoltare, e adesso inseguite penose soluzioni che non riusciranno a riordinare quanto avete sconvolto, oltraggiato e irrimediabilmente distrutto.

In natura esiste una legge cari terrestri, CAUSA-EFFETTO, legge che voi puntualmente avete trascurata e rinnegata attirando sulla vostra specie conseguenze avverse ben visibili in ogni parte del vostro mondo.

Le azioni degli Zigos, le divine Autorità della Creazione,  i custodi diligenti dell’armonia creativa, sono in pieno svolgimento per riordinare gli equilibri persi e contrastare i continui attacchi, miranti alla distruzione della vita.

Leggi tutto...

Un futuro molto vicino e luminoso vi aspetta

messaggio saras

In questo messaggio proveniente dalla Confederazione Galattica dei pianeti evoluti viene descritta la condizione attuale del nostro pianeta e vengono condivisi i piani di intervento e aiuto previsti nel prossimo futuro da parte dei popoli extraterrestri che tutelano gli equilibri dell’universo.

La metodologia operativa adottata fino ad ora sta cambiando, in prossimità dell’avvicinarsi di eventi non più rimandabili senza i quali il processo di cambiamento potrebbe non avvenire.

Come già annunciato più volte in passato, l’umanità si trova di fronte ad un'epocale trasformazione che la porterà a vivere su un nuovo livello di esistenza basato sulla pace, sulla fratellanza e l’unione di tutti popoli. La nuova condizione sosterrà uno sviluppo etico-spirituale senza precedenti per noi oggi inimmaginabile.

Avvenimenti determinanti sono dunque alle porte del nostro tempo affinché si attui il “rinnovamento planetario” attraverso il definitivo annientamento delle forze che non hanno consentito fino ad ora una reale e significativa inversione di tendenza delle dinamiche distruttive e degenerative della nostra società.

Un’aurora luminosa si sta preparando per accogliere quella parte di umanità cosciente, realizzata e pronta a vivere il nuovo Cielo e la nuova Terra.

Giuliano Falciani - Associazione SaraS

Leggi tutto...

Incontro con Antarel

pshastaantarel1Un breve riassunto del quinto contatto programmato convocato da Ricardo Gonzales, nel periodo dell'equinozio di autunno, sul Monte Shasta in California. Puoi vedere il video in fondo all'articolo.

 

Relazione di Paola Harris


“Come nel film Incontri ravvicinati del Terzo Tipo, cosi sono stata invitata”.

Questo film dell'anno 1977, ha dato inizio alla mia vita come ricercatrice del fenomeno ufo. In seguito a tale film, sono andata a cercare il “padre dell'ufología”, l' astronomo Dr. J Allen Hynek, ed ho lavorato con lui per 6 anni, fino alla sua morte. Per questo, tale film ha avuto un "seguito" con l'invito a prendere parte ad un contatto reale, 34 anni dopo, il 20-21 settembre del 2014.

L’anno scorso, stavo conducendo alcune ricerche di contatto con gli extraterrestri umanoidi, quando ho incontrato Ricardo Gonzalez del Perù. Così l’ho intervistato per la mia rivista italiana XTIMES (n.d.r. puoi leggere l'articolo qui). L'essere che lo contatta è un cosmonauta di aspetto atletico, alto tre metri, proveniente dal sistema di Alfa Centauri. Dice di chiamarsi Antarel.

Ricardo è probabilmente uno dei ricercatori più preparati e brillanti al mondo. E’ impressionante il suo impegno per la pace mondiale e la sua ricerca della verità, oltre ai molti viaggi in tutto il pianeta… E’ un peruviano che vive in Argentina con la sua compagna Sol Sanfelice, che ha la voce di un Angelo quando canta. Ricardo lavora con un gruppo di amici, inclusa Sol. Corinna Muzi di Roma, fa parte di questa equipe, è stata la mia interprete per lo Spagnolo poichè parla italiano, la mia lingua madre.

Leggi tutto...

UFO Disclosure - Sirius

sirius

Quello che la gente deve capire è che la segretezza UFO ha davvero poco a che fare con gli ET, ha a che fare con gli esseri umani. E il potere sta riposando nelle grandi aziende e gli interessi finanziari non vogliono che tu sappia la verità. E qui è la verità, che non solo non siamo soli, ma che per cento anni le scienze e le tecnologie avanzate risalenti ai tempi di Tesla, Faraday, T. Townsend Brown e altri, avrebbero liberato il mondo dalla schiavitù del nostro attuale sistema macroeconomico.

Questa pellicola è il culmine di 22 anni di ricerca e scoperta, un viaggio nello spazio e nel tempo, diventerà la versione più significativa di informazioni sul tema UFO e nuova energia che si sia mai verificata.

Il tempo, francamente, è breve. Tutti sappiamo che sulla Terra non possiamo vivere con 7 miliardi di persone, combustione di petrolio, gas e carbone... Sappiamo che non siamo soli e che gli UFO sono reali, più della metà dell'opinione pubblica lo sa. E tuttavia cosa stiamo facendo? Il nostro Dipartimento di Stato non fa abbastanza per un contatto pacifico. Il nostro Dipartimento Energia non sta finanziando progetti non classificati che hanno a che fare con queste scienze e tecnologie. E certamente il Pentagono non divulga tali informazioni. Quindi questo restituisce l'intera questione a noi. E questo siamo noi, noi, il popolo. E non solo il popolo americano ed europeo, ma di Africa, India e Cina. Ogni uomo, donna e bambino sulla Terra ha una partecipazione in questo, la divulgazione di queste informazioni ci permetterà di andare avanti come popolo con tutta la scienza e la tecnologia di cui abbiamo bisogno, di avere migliaia di anni di abbondanza e la pace su questo pianeta. Questo è veramente Sirius, e spero che ci aiuterà. Grazie mille. Steven Greer

Leggi tutto...

Steven Spielberg: Sì, credo agli alieni..!

steven spielberg

- Intanto Vorrei che desse un consiglio a noi giovani che spesso non ascoltiamo, e che ci spieghi l'importanza di ascoltare. E poi: lei crede agli alieni?

- Beh, i miei genitori mi hanno insegnato che nell'ebraismo la preghiera più importante è quella il cui titolo si traduce con "Eroe Israele". E fin dall'infanzia mi è stato insegnato che, da buon ebreo, la cosa più importante da fare era ascoltare. E non era un imposizione da parte di genitori che volevano farmi stare zitto ad ascoltare loro. Il senso era che dovevo ascoltare me stesso, quei sussurri che spesso ignoriamo, perchè noi tendiamo ad ascoltare chi grida, e non chi sussurra.

E quindi, ascoltare attentamente: è questo che mi hanno sempre insegnato. E io dico che quando la gente non ascolta, allora si nega incredibili possibilità. Si negano gloria e fortuna, ed è tutta colpa loro.

Sì, credo agli alieni.

Leggi tutto...

Il Popolo dei Giganti

giganti1Parlare  di  Giganti  suscita sempre curiosità, ma anche molto scetticismo. Normalmente si fa una certa fatica ad immaginare che sia esistita una realtà tanto diversa da quella che conosciamo. Eppure già dal 1997 la nostra rete televisiva nazionale  iniziò a mandare in onda qualche servizio e a parlarne. In Sardegna i primi servizi giornalistici risalgono al 2003. In tutto il mondo sono stati rinvenuti reperti ossei che testimoniano l’esistenza passata di esseri umani di enormi proporzioni. Le immagini qui riportate sono riferite ad alcuni di quei ritrovamenti. Gran parte degli abitanti della Sardegna conoscono i Giganti attraverso i racconti che tramandano la loro storia e il ritrovamento di reperti dentro le costruzioni chiamate “Tombe dei giganti” e dentro parecchi nuraghi, ma ufficialmente ancora non viene resa nota alcuna traccia a riguardo.

Leggi tutto...

Omaggio a Philip Corso

Il Col. Philip J. Corso nel 1961, in qualità di Capo della Divisione Tecnologia Straniera dell'Esercito USA, gestì i materiali alieni recuperati a Roswell, New Mexico, nel 1947, nel contesto di un progetto di retro-ingegneria che ha portato agli odierni microcircuiti integrati, fibre ottiche, laser, fibre super-tenaci.. ed 'impiantò' la ricaduta della tecnologia extraterrestre di Roswell nei colossi dell'industria statunitense.

"Dopo Roswell, utilizzammo tutte le nostre conoscenze scientifiche nel tentativo di costruire un disco volante come fosse un'innovazione di un prodotto preesistente, l'aeroplano; intendevamo realizzare, cioè, un'astronave terrestre. Ma non avevamo capito che la tecnologia di partenza non era la nostra; si trattava invece di una 'Nuova Scienza', inesistente prima, sviluppata dal nulla e che mi trovai davanti nel 1961. Di conseguenza, il nostro approccio fu errato. Avevamo ricevuto dallo spazio un oggetto radicalmente diverso dalle nostre tecnologie esistenti - un fatto di cui il mondo non è mai venuto a conoscenza - e purtroppo non siamo stati intelligenti, non siamo andati oltre l'innovazione di un 'nostro prodotto' ed abbiamo speso migliaia di miliardi di dollari inutilmente, caparbiamente riutilizzando le nostre vecchie attrezzature. Una scoperta che anche i Tedeschi avevano fatto, prima di essere sconfitti dagli Americani ed i Foo Fighters sono un esempio lampante dell'utilizzazione di tecnologie extraterrestri."

Leggi tutto...

L'F.B.I. in possesso di documenti su Roswell?

In queste ultime ore cresce l’attesa per il rilascio, da parte dell’F.B.I., di importanti documenti relativi agli oggetti volanti non identificati. Secondo il sito internet citato alla fonte, l’ente federale avrebbe iniziato la divulgazione di tale materiale in formato elettronico per permettere finalmente al popolo americano di conoscere la verità su questo argomento.

Per il momento sarebbe stato pubblicato un numero limitato di file, ma tra essi ce ne sarebbe uno di rilevante importanza che getterebbe ampia luce sul famoso incidente di Roswell. Il documento in questione, datato 22 marzo 1950, fu redatto da un agente speciale incaricato dal bureau di indagare sul presunto UFO crash avvenuto nel 1947. Ecco cosa dice in sintesi l’informativa, inviata al direttore dell’F.B.I.:

“Il signor (omissis) informatore dell’Air Force, ha dichiarato che tre dischi volanti sono stati recuperati nel Nuovo Messico. Sono stati descritti come di forma circolare con al centro un rilievo, aventi circa 15 metri di diametro ciascuno. Ogni disco era occupato da tre corpi di forma umanoide, aventi un altezza di circa un metro, vestiti con una tuta metallizzata di tessuto molto fine. Ogni corpo era legato come coloro che effettuano test sulla velocità e di collaudo. Secondo l’informatore, i dischi volanti sono stati ritrovati nel Nuovo Messico a causa del fatto che il governo possiede nella zona potenti radar che sembrano interferire con il meccanismo che controlla il volo dei dischi. Nessuna ulteriore valutazione è stata fatta dal (omissis) a quanto sopra”.

Leggi tutto...

Disclosure Project

E' con grande piacere che vi annuncio la pubblicazione in italiano del famoso documento relativo al DISCLOSURE PROJECT, il programma statunitense ideato dal Dott. Steven Greer, volto alla divulgazione mondiale del problema UFO/ET.

Mi preme ringraziare anticipatamente coloro che hanno reso possibile questo mio lavoro: sto parlando della giornalista/ufologa italo americana Paola Leopizzi Harris e dell'amica, nonchè ricercatrice e giornalista, Lavinia Pallotta, attuale direttore editoriale della rivista mensile XTIMES, senza le quali oggi non sarei qui a scrivere su questo blog.

Oltre ai miei diretti collaboratori che ringrazio infinitamente e che elenco nella prefazione del documento qui pubblicato, voglio rendere sicuramente omaggio al coraggio, all'esperienza e alla dedizione di colui che ha ideato il DISCLOSURE PROJECT: mi riferisco al Dott. Steven Greer e a sua moglie Emily.

Leggi tutto...